Le Marche e il Conero, in video.

210 ettari in tre diversi territori (Castelli di Jesi, Conero e Abruzzo) non sono pochi da gestire e curare, e non sono pochi da raccontare. Questo video è il primo di una serie che racconterà la nostra terra vista dall'alto, tra distese e risalite, ascoltando a tratti il suono della natura. Si inizia dal Conero

Il Monte Conero si affaccia sull’Adriatico in un tratto di costa che sembra interrompere un andamento quasi scontato. E proprio lungo le colline che si estendono attorno al promontorio del Conero, trovano posto i terreni dell’azienda dedicati alla coltivazione delle uve a bacca rossa, principalmente del Montepulciano che da queste parti prende il nome di Rosso Conero.

Le condizioni sono particolari: siamo vicini alla costa con l’influenza mitigatrice del mare, le temperature sono più fresche, e il terreno prevalentemente calcareo. Qui la vite matura bene, e da questo piccolo angolo di terra nascono vini che sanno coniugare estrema tipicità, purezza ed eleganza.

Buona visione!

 

 

Return to the list

Book a tasting

Newsletter subscribe

Cookies help us deliver our services. Using these services, you agree to the use of cookies on our part. Info