I vini rossi dell'estate 2016

Mentre l'estate è dei vini bianchi e delle bollicine, il vino rosso e' associato da sempre alle stagioni fredde, ai piatti caldi e ricchi, alle lunghe giornate d'inverno. Noi vogliamo sfatare questa convinzione e dirvi che si può "bere bene rosso" anche in estate. Basta avere qualche accortezza in più. A cominciare dalla temperatura di servizio...

Ecco 4 vini rossi da provare almeno una volta: Serrano, Montipagano, San Lorenzo, Fonte del Re. Vini profondi, facili, piacevoli. Da bere con misura, e apprezzare anche quando le temperature salgono leggermente sopra la media.

Ve li presentiamo e vi diamo qualche consiglio pratico e di degustazione

1. Serrano, Montepulciano 85%, Sangiovese 15%
La temperatura ideale in estate: 14-16°C
Abbinamento consigliato: Tagliata di tonno con sesamo, pistacchio e caponatina di verdure.
Come servirlo: calice di media ampiezza a tendenza sferica per consentire un'adeguata ossigenazione e sviluppo degli aromi.
Note dell'enologo: il colore è rosso rubino con riflessi violacei. Dall'aroma vinoso emerge un profumo pulito di visciola matura che conquista l’olfatto e il gusto. Gran polpa e gran rotondità di sapore uniti ad una buona struttura, garantiscono una piacevole bevibilità.

2. Montipagano, Montepulciano 100%
La temperatura ideale in estate: 14-16°C
Abbinamento consigliato: Arrosticini alla brace abruzzesi e patate al cartoccio.
Come servirlo: calice di media ampiezza a tendenza sferica, per consentire una migliore percezione degli aromi complessi.
Note dell'enologo: Di colore rosso rubino con sfumature violacee, ha un piacevole profumo fruttato di fragole e frutti rossi freschi. Al gusto si presenta come un vino di medio corpo, con un intenso finale fruttato.

3. San Lorenzo, Montepulciano 100%
La temperatura ideale in estate: 16-18°C
Abbinamento consigliato: Stoccafisso all'anconetana
Come servirlo: Calice di media ampiezza a tendenza sferica per consentire un'adeguata ossigenazione e sviluppo degli aromi.
Note dell'enologo: Dal colore rosso rubino brillante con riflessi granata; naso dolce, prevalentemente fruttato con tipiche note di marasca. In bocca ricco, polposo, sapido e gradevolmente armonico, tannini setosi. Austero nel lungo finale intensamente fruttato.

4. Fonte del Re, Lacrima 100%
La temperatura ideale in estate: 12-14°C
Abbinamento consigliato: Involtini di bresaola e caprino con indivia e aceto balsamico.
Come servirlo: Calice di media ampiezza a tendenza sferica, per permettere una buona ossigenazione del vino e una perfetta apertura dei profumi.
Note dell'enologo: Si presenta di colore rosso rubino intenso con evidenti sfumature violacee. Al naso si nota un delicato e caratteristico profumo vinoso intenso, di rosa, di viola e sottobosco, aromatico. Sapore secco e caldo, con un tannino evidente ma non spigoloso e pungente. Morbido e piuttosto rotondo, è anche dotato di buona corposità e persistenza.

Clicca qui e scopri la nostra selezione dei bianchi dell'estate!

Per una degustazione tematica, vieni a trovarci nel nostro Wine Shop. Siamo aperti tutta l'estate. Info e prenotazioni

 

Torna alla lista

Prenota una degustazione e la visita in cantina

Iscriviti
alla newsletter

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info