L'Abruzzo e il progetto Centovie: il video racconto con Michele Bernetti

Come nasce il progetto biologico abruzzese Centovie.

Michele Bernetti racconta in questa intervista il disegno progettuale di Centovie: un luogo dell’anima con vista Gran Sasso davanti al quale, molti anni fa, la famiglia Bernetti ha immaginato e poi realizzato, un progetto di valore per il territorio abruzzese e per le sue varietà ampelografiche più significative. L’obiettivo era ed è molto semplice: lavorare con dedizione, coerenza e rispetto per contribuire a lasciare una traccia nella storia enologica dello straordinario comprensorio in terra d’Abruzzo

"Centovie è anche una parola che rappresenta simbolicamente la partenza e l’arrivo delle molteplici diramazioni della vita, del lavoro e dei sentimenti. Nel nostro caso Centovie segna un percorso iniziato nel 2015, con il Pecorino, proseguito con il primo vino Rosato biologico Umani Ronchi e completato con il Montepulciano d’Abruzzo. Un vino che non c'era, che non cerca emulazioni, che è soprattutto l’interpretazione personale e sartoriale di un vitigno e di una terra."

Buona visione!

 

 

 

Torna alla lista

Prenota una degustazione e la visita in cantina

Iscriviti
alla newsletter

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info