Escono le Guide 2020. Scoprite cosa dice la critica sui nostri vini!

Dopo un anno fatto di assaggi, punteggi, degustazioni alla cieca, appunti e racconti step by step, escono, puntuali come la vendemmia, le guide del vino 2020, ciascuna con la sua identità di pensiero e di esperienze.

E così, tra Bicchieri, Corone, Viti, Grappoli, e Stelle vi diamo un'anticipazione di come la critica enologica vive e sente i nostri vini.

Partiamo da Gambero Rosso che ci premia con i Tre Bicchieri
Per il terzo anno consecutivo il Verdicchio Vecchie Vigne 2017 è tra i Migliori Vini delle Marche

Bibenda assegna il massimo riconoscimento dei 5 Grappoli al Plenio 2016 e al Campo San Giorgio 2015. Quest'ultimo fa letteralmente il pieno di premi e riceve consensi anche da Slow Wine come Grande Vino, da Doctor Wine nella Guida Essenziale ai Vini d'Italia (95 punti), dall'AIS con le 4 Viti, da Vinibuoni d'Italia con la Corona e da Veronelli con le Tre Stelle Oro.

Le Tre Stelle Oro vengono assegnate anche a Cùmaro 2015 e Plenio 2016, mentre la Guida Vinibuoni d'Italia premia la nostra anima abruzzese assegnando la Corona ai Centovie Pecorino 2017 e Montepulciano 2015.

Una lunga lista di riconoscimenti che rappresentano un prestigioso traguardo e uno stimolo a migliorarsi sempre, continuando a sperimentare, investire e valorizzare i vitigni di Marche e Abruzzo.


Leggi le recensioni delle Guide:
Guida Essenziale ai vini d'Italia 2020 - Doctor Wine
Slow Wine 2020

Torna alla lista

Prenota una degustazione e la visita in cantina

Iscriviti
alla newsletter

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info