L'Annata 2020

L’annata 2020 dal punto di vista climatico verrà ricordata, nella regione Marche, per un inverno mite e asciutto, seguito da una primavera caratterizzata anch’essa da precipitazioni decisamente sotto la media storica e splendide giornate di sole. L’estate è stata bellissima, mai eccessivamente calda, poco umida, e soprattutto ci ha regalato, a più riprese, delle piogge ristoratrici che hanno permesso alla vite di svolgere il proprio ciclo nelle migliori condizioni climatiche possibili, in particolar modo nella fascia appenninica dove coltiviamo le uve Verdicchio (95%), Chardonnay e Sauvignon bianco.

Siccità e splendide giornate di sole hanno caratterizzato il clima della costa fino a tutto il mese di Settembre e la prima quindicina di Ottobre, condizionando al ribasso la produttività dell’area del Conero ma, al tempo stesso, facendoci ottenere una qualità media delle uve a bacca rossa decisamente elevata, grazie ad una ottimale maturazione tecnologica e fenolica non sempre facile da raggiungere per un vitigno piuttosto tardivo quale è il Montepulciano.  

Nel vicino Abruzzo, ed in particolare nella nostra tenuta di Roseto degli Abruzzi, la stagione è stata decisamente buona, sia per una piovosità che, in particolare nel periodo primaverile-estivo, è stata assolutamente adeguata a soddisfare il fabbisogno della vite, sia per le fantastiche giornate di luce e sole che hanno caratterizzato il clima fino a tutto il mese di Ottobre permettendoci una gestione ottimale e senza criticità particolari del vigneto.

La raccolta nelle Marche è iniziata il 10 Agosto con le uve Chardonnay destinate al nostro Metodo Classico, il giorno 24 dello stesso mese abbiamo raccolto le uve Verdicchio destinate alla base spumante e pochi giorni dopo abbiamo iniziato anche a Roseto con le uve Pecorino. Alla fine della prima settimana di Settembre abbiamo iniziato la raccolta delle uve Verdicchio destinate al Villa Bianchi e, nelle successive due settimane, abbiamo completato anche quella per i nostri Casal di Serra, Plenio e Vecchie Vigne.

Nella prima quindicina di Settembre abbiamo iniziato la vendemmia dei vitigni a bacca rossa con le uve Merlot, i Montepulciano destinati al Rosato ed il Sangiovese. Le Uve Cabernet Sauvignon e quelle dei Montepulciano destinati alle nostre migliori selezioni, sia nelle Marche che in Abruzzo, sono state raccolte tra la fine di Settembre e la prima metà di Ottobre. Probabilmente a metà Novembre faremo il primo passaggio di raccolta sul vigneto che ci darà le uve per il nostro Sauvignon Botritizzato.

Un’annata che si può riassumere con produzioni in linea con il 2019: quantità piuttosto basse e ottimo livello qualitativo.

Di vendemmia nelle Marche si parla anche nel servizio andato in onda sul TGR con Michele Bernetti. Video
 

 

 

 

Torna alla lista

Prenota una degustazione e la visita in cantina

Iscriviti
alla newsletter

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info