vendemmia 2018

Vendemmia 2018, ci siamo!

Abbiamo chiesto al nostro responsabile agronomico un piccolo aggiornamento sull’andamento di questa vendemmia. Ecco il bollettino di oggi!

Nelle Marche abbiamo finito di raccogliere lo Chardonnay per la base spumanti e abbiamo appena iniziato con il Verdicchio per il Metodo Classico e il La Hoz. Sempre questa settimana proseguiremo con il Merlot e ci stiamo preparando a raccogliere le uve di Verdicchio che andranno a comporre i vini base. E così via.

In Abruzzo invece abbiamo iniziato dal Pecorino e in queste ore stiamo effettuando dei diradamenti sui vigneti di Montepulciano destinati alle migliori produzioni. Per la raccolta aspettiamo ancora due settimane...

E’ stata una stagione buona dal punto di vista climatico. Le piogge e il clima fresco della primavera e della prima parte dell'estate sono state compensate da un luglio ed agosto piuttosto caldi ed asciutti. La qualità è interessante, così come la produzione che recupera le perdite percentuali dello scorso anno e sembra allinearsi alla media storica.

Questa è la situazione attuale, tuttavia in vendemmia si naviga a vista, guardando i movimenti del cielo e campionando tutti i vigneti almeno una volta alla settimana per monitorare il livello di maturazione delle uve (es. se piove oggi, la raccolta di domani verrà rinviata perché l'acqua ricevuta va metabolizzata e rende le uve troppo acquose nella primissima fase...)

Rimanete sintonizzati, e seguite la vendemmia Umani Ronchi sulle nostre pagine social!

A presto!


E per saperne di più...
Sul Corriere Adriatico, Agnese Testaferri intervista il nostro Luigi Piersanti per scoprire i segreti e le strategie adottate dai viticolori marchigiani in previsione della vendemmia 2018. Leggi l'articolo.  

 

 

 

 

 

 

 

Torna alla lista

Prenota una degustazione e la visita in cantina

Iscriviti
alla newsletter

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info