Spaghetti con i Moscioli e Casal di Serra: l'abbinamento giusto, in una sera d'estate.

La ricetta di un piatto di mare tipico della zona di Portonovo, suggerita da Marisa Dubbini Rubini, chef del Ristorante Emilia - Portonovo (Ancona).


Gli ingredienti per 4 persone
350 g di spaghetti, 1 kg di moscioli di Portonovo (cozze), 1 bicchiere di olio extravergine di oliva, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 1⁄4 di cipolla tritata, sale e pepe. 
I moscioli selvatici si trovano nel tratto di costa che va da Pietralacroce fino al confine tra Sirolo e Numana, con al centro la baia di Portonovo, e rappresentano uno dei presidi Slow Food.


Il procedimento
Far appassire la cipolla nell’olio extravergine, aggiungere il concentrato di pomodoro, 1 cucchiaio di prezzemolo, 1⁄2 litro d’acqua, pochissimo sale, una macinata di pepe e cuocere fino a riduzione. Lavare bene le cozze e saltarle in padella a fuoco alto, fino a farle aprire. Filtrare il liquido e tenerlo da parte, poi sgusciarle, togliendo il peduncolo che ancora il mollusco alle rocce (strappare dalla punta verso la parte più grossa della cozza). Tritare grossolanamente le cozze e aggiungerle al sugo, con un bicchiere del loro liquido filtrato. Cuocere gli spaghetti al dente, scolarli e passarli in padella con sugo e cozze. Infine spolverare con il restante prezzemolo tritato. 


L'abbinamento suggerito
Casal di Serra, Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Doc 2011 - Umani Ronchi
Elegante, fresco, aromatico.


Da Civiltà del Bere

Torna alla lista

Prenota una degustazione e la visita in cantina

Iscriviti
alla newsletter

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info